mercoledì 22 settembre 2010

Inaugurazione Seggiovia Monte Bue

Arrivo sul Monte Bue. Foto: J.Annino

Con grande anticipo rispetto alle date previste, Sabato 9 Ottobre si inaugurerà la seggiovia Monte Bue. Il secondo impianto di risalita permetterà ai turisti di raggiungere i 1785 m del Monte Bue, uno dei più alti di tutta la Provincia di Genova, secondo solamente al vicino 
Maggiorasca (1810 m). 



L'inaugrazione sarà svolta alla presenza delle massime autorità liguri e con l'auspicata partecipazione dei rappresentanti emiliani.  Il sindaco Giuseppe Maggiolo e gli altri assessori stanno predisponendo l'organizzazione nei dettagli. Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, accompagnato da assessori e consiglieri dell’ente di via Fieschi, incontrerà le autorità locali in piazza del Popolo, davanti al Municipio. Secondo alcune anticipazioni si accennerà anche alla questione della banca larga, problema molto sentito in tutto l’entroterra.
Alle 10 gli invitati saliranno a Rocca d’Aveto sulla seggiovia per raggiungere la stazione d’arrivo del Prato Cipolla dove si svolgerà la cerimonia di inaugurazione del secondo tronco della seggiovia. Una volta raggiunta la cima del Monte Bue sarà scoperta anche una nuova croce che sarà posta sul punto più alto a quota 1785 m.

Alla cerimonia di inaugurazione saranno invitati anche il presidente della Regione Emilia Romagna, i presidenti delle province di Parma e Piacenza, oltre ai sindaci di Ferriere (Antonio Agogliati) e Bedonia (Carlo Berni)Santo Stefano è fortemente interessata ad uno sviluppo oltre confine regionale del comprensorio sciistico del Monte Bue. Dopo oltre vent’anni di stop alle ambizioni turistiche invernali, a causadel fallimento della società che gestiva la vecchia bidonvia, il capoluogo dell’alta valle non vuole farsi sfuggire la grande occasione 
turistica grazie ai due nuovi impianti realizzati in soli due anni grazie alla Regione Liguria.

Estratto dal Secolo XIX

Nessun commento:

Posta un commento